Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

1 aprile 2012

Senza Fede. (S)battute/51


Questo post è opera de il_cesco e di Michele_D  


Molestava i bambini, si dimette il prete smascherato dalle "iene". "Guarda 'sto cazzone".

Squalo attacca e uccide un uomo in Autralia: "nuotava vicino la costa". E saltava molto bene.

Molestano la sua ragazza fuori la discoteca: accoltellato. "Una volta al mese sanguinerai con dolore".

Arrestato in Thailandia boss latitante. Nascosto nella vagina di qualche dodicenne.

Torino, volo di 40 metri di un operaio dal ponteggio. Nel blu dipinto di blu.

Roma, il "conte nero" aggredisce 3 bengalesi: "mi sono antipatici". E sporchi.

Agiamo in buona fede, tuttavia, se ci dovessero essere battute non "autentiche" vi invitiamo a segnalarle mandando una mail a crashtestbloggers@live.it   

23 commenti:

  1. Le sottoscrivo tutte.
    Anche se, ingordamente, farei della prima battuta il life motiv.
    Sempre convinta che la vita è bella, castrerei chi anche solo col pensiero s'avvicina con sporchi pensieri ai bambini.
    I preti..fatemi stare zitta che ne ho le palle piene di loro e del loro magnaccia di bianco vestito.
    Ciao ragazzi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato Michele a segnalarmi l'episodio. La battuta è un'idea sua. La cosa mi ha disgustato alquanto, e non fa che aumentare il mio già forte odio verso il clero e le loro convinzioni, spesso tra l'altro smentite nella maniera più becera dalle loro azioni.

      Elimina
    2. http://vauro.globalist.it/Detail_News_Display?ID=9429&typeb=0

      Elimina
    3. non sono una che fa spam.. beninteso.. però sto link.. cacio sui maccheroni?
      :p

      Elimina
    4. vauro non è spam, lo so, lo so :)

      Elimina
    5. Ciao chaill...sono tornato online...grazie cesco...:)

      Elimina
    6. ma ciao Michele :-) e buone feste

      Elimina
  2. Questi preti rovinano la buona fama di altre persone della categoria che non hanno il "cazzone" ma hanno le palle per svolgere il proprio mestiere. Pensa a Don Gallo, ma chissà quanti altri Don sconosciuti riescono davvero a far bene il loro mestiere, salvando ragazzi dei quartieri brutti o portando cibo nelle missioni.

    E il Vaticano cosa fa? Invece di proteggere chi meriterebbe davvero di essere protetto, nasconde e protegge queste mele marce. Allora io penso che il mondo sia diventato un paradosso, dove chi si comporta bene quasi viene ostacolato e chi si comporta bene viene protetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è insito all'interno, è un cancro che affligge la parte più remota del clero. Don Gallo, Don Ciotti e altri "Don speciali" meritano rispetto, e spero che un giorno, nonostante la fede, le idee possano differire ben poco da quelle mie e di tanta altra gente...

      Elimina
    2. e non sono solo loro. Ci sono tanti altri che fanno il loro dovere e di loro nessuno dice nulla. Le cose brutte si ricordano le belle mai...
      Concordo con entrambi comunque...

      Elimina
  3. Sono d'accordo con Paòlo. Per il resto tutto forte!

    RispondiElimina
  4. La penultima riassume perfettamente il sentimento degli italiani "padroni d'azienda" verso l'effettiva messa in sicurezza del posto di lavoro. CHISSENEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!
    Un saluto!

    E.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un saluto a te Ema, la sicurezza sul lavoro è una questione importante quanto la sicurezza DEL lavoro!

      Elimina
    2. equellosicheeunproblema...

      Elimina
  5. Ommamma, alla (S)battute seguono commenti seri?
    Allora io non commento. Però ho riso, ho riflettuto, ma ho riso :-X
    Baci, mostrilli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il fatto che tu abbia riflettuto, ci rende fieri di quello che abbiamo scritto. E' quello l'intento. Grace, Grazie...Grazie, Grace :)

      Elimina
    2. Mission Complete il_cesco...mission complete...
      thanks Grace...:)

      Elimina
  6. E' che nel vostro crudo sarcasmo c'è una cruda realtà, rido quando leggo ma mica con leggerezza eh?! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Non fa ridere". "Grazie!" (Non è vero, Michele? :D) Grazie, Maraptica :)

      Elimina
  7. Il sorriso del sarcasmo è quanto di più amaro ci sia. Michè a me non piace piangere... :)

    RispondiElimina

Post più popolari