Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

3 novembre 2012

quizzettone.


piacere sono francesco, da chieti (pe). 

sì chieti (pe). 

no, non è un ennesimo post campanilista. è un post per dire che non me ne frega una beneamata. 

mi domando quanti anni avete per partecipare ancora a delle "lotte per la provincia che ce l'ha più lungo". mi avete stancato con luoghi comuni legati alla gestione delle cose, legati all'istruzione, legati all'ordine. 

certo, siete amanti della vostra provincia. 

allora elencatemi, senza sbirciare wikipedia, quindici comuni quindici sotto la grande egida della vostra (vecchia) provincia. 

sto ancora aspettando.

9 commenti:

  1. Io non valgo, la mia non è toccata ma dovrebbero far fuori il presidente della provincia lasciando solo il sindaco :-D

    Guarda il problema si risolve togliendole tutte: queste cose a metà sono sempre delle porcherie all'italiana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stato il numero 61 della mia città a firmare per l'abolizione delle province. Tutte. :)

      Elimina
  2. Anche i condomìni sarebbero da eliminare, accorpandoli alle parrocchie che, godendo della extraterritorialità, sarebbero un buon rifugio in caso di secessioni o guerre civili. E, intanto, sono esentate dalle tasse, i parroci con un congruo assegno li corrompi facilmente, quello che ti puoi scordare che avvenga con gli amministratori (questi se non li corrompi ti menano pure), che dio li avesse tutti in gloria.
    @Paòlo: "far fuori il presidente", col TNT o con l'uranio?
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora dubbioso? Uranio ovviamente :-D

      Elimina
    2. no, no, gatto, le parrocchie andrebbero abolite e basta. così si abbatterebbe anche il problema della pedofilia.

      (Aprovadicrash: il blog che sta simpatico alla CEI.)

      Elimina
  3. Io abolirei anche le ballerine, così da dare un colpo mortale alla disfunzione erettile una volta e per tutte.

    RispondiElimina
  4. Guarda, io le eliminerei tutte le provincie, direi molto volentieri:

    Piacere, Mimmo, Rutigliano (Puglia)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere, Francesco, Chieti(Abruzzo). Caro Baol - Mimmo c'è bisogno di specificare, per capire meglio il post, che Chieti (Pe) e Pescara (Pe) hanno un astio che dura dalla notte dei tempi (circa dagli anni '30, il mondo è giovane, vero?) per via della loro vicinanza indirettamente proporzionale alla stupidità di certa gente. Ecco perché quando ho saputo dell'accorpamento delle due province sono scoppiato a ridere. Per quanto riguarda l'abolizione di TUTTE le provincie, mi trovi d'accordo, e infatti ti rimando al commento di risposta a Paòlo :)

      Elimina

Post più popolari