Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

28 agosto 2011

Costipazione e Liberazione. (S)battute/24


Questo post è opera de il_cesco e di Michele_D


Napolitano concuista il popolo di Cl nel nome della Costituzione. Mossa ineccepibile, come la grammatica di questa frase.

Giorgio Napolitano  traccia l’immagine di un Paese in ginocchio. Eh.

“La sussidiarietà – per il Capo dello Stato – è il motore decisivo per il cambiamento del nostro Paese”. Solo che è Fiat. 

Cl, lasciati alle spalle gli anni del berlusconismo, cerca una ricollocazione che parta dalle fondamenta. Appaltate alla Impregilo.

Napolitano: tutti in piedi quando è entrato, stessa scena quando è uscito. Brutta cosa le emorroidi.

Meeting CL: ovunque stand e gadget. Va a ruba il molleggino con la faccia di Formigoni. 

Il nemico del 2011 per Cl si chiama “ideologia relativista che vuole negare agli uomini il diritto alla certezza”. A quelli che non versano l'8x1000.

Al meeting, nonostante le parole del Presidente della Repubblica che parla di “difficoltà serie”, si respira ottimismo. Lo stesso di Acerra.

Sara, ventitreenne di Milano,“Sì, Berlusconi va a puttane, non lo stimo come uomo, ma per le famiglie ha fatto molto”. Sì, vabbè, ma lui, prima, le ha perdonate.

I volontari di CL, dipinti con colori sgargianti, cantando e danzando, distribuivano così tanti gadgets che un Gay-Pride, a confronto, sarebbe sembrato un meeting di CL.

Agiamo in buona fede (ahahah), tuttavia, se ci dovessero essere battute non "autentiche" vi invitiamo a segnalarle mandando una mail a crashtestbloggers@live.it

9 commenti:

  1. la liberta' di parola dovrebbero rilasciarla solo previo obbligo di pensiero. e dubito che si sentirebbe tutto sto' vociare. un'altra buona idea sarebbe mettere dei lanciafiamme al posto degli estintori li' dove si fanno sti' meeting. e non dirlo a nessuno. (quella sul motore fiat me fa mori') ps ciellini a morte.

    RispondiElimina
  2. concordo con il tuo ps. E' vero: affinché ci sia libertà di pensiero è NECESSARIO pensare prima. E quella degli estintori è una buona idea.

    RispondiElimina
  3. Dal titolo di questo post e dal suo esilarante contenuto, ho capito perchè gli amici mi chiamano STISPI! Hahahah! :D

    RispondiElimina
  4. avresti bisogno di qualcuno che ti faccia da balia al tuo clitoride.

    RispondiElimina
  5. questo non-sense è così sense...

    RispondiElimina

Post più popolari