Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

9 febbraio 2012

777.


l'altro giorno mi è capitata una cosa "strana". stavo visionando un divx di uno di quei film (non un porno, tranquilli), che ti insegna qualcosa della vita (non un porno, tranquilli), e che, alla fine, ti lascia soddisfatto.

(ho detto: non un porno, tranquilli)

non so per quale oscuro motivo, ma c'erano i sottotitoli che per sbaglio sono partiti. ho visto il film sottotitolato, benché sapessi come togliere quelle parole davanti a me, rimarcando ogni dialogo, coinvolgendo il senso dell'udito e avvinghiandolo in una stretta passionale a quello della vista.

ho visto le parole.

minchia, dovremmo farlo un po' tutti.

(ai fini del racconto non è importante sapere qual era il titolo del film)

(non un porno, tranquilli)


23 commenti:

  1. I sottotitoli appiattiscono il dialogo, specie quelli del 777. Ancora ancora quelli dei DVD sono decenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma tu concentrati sulle parole, fai questa prova. E' disarmante.

      Elimina
  2. Ora mi hai messo curiosità, lo farò :-D

    RispondiElimina
  3. non togliere l'audio, però, e fallo con i divx, perché i sottotitoli hanno una grafica migliore...

    RispondiElimina
  4. In alcuni tiggì hanno preso il vizio di far scorrere il riassunto durante la trasmissione.
    Mi pare li chiamino 'sottopancia', e a me il 'mal di' lo fanno venire. Lo so è diverso dai sottotitoli relativi a un film (OK, non porno), ma non riesco a far convivere audio e scrittura.
    O uno o l'altra.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lì è diverso, perché il titolo non corrisponde a ciò che sta dicendo il cronista, il più delle volte...Ciao e buona giornata :)

      Elimina
  5. Ultimamente che vengo qua ci capisco sempre meno: ho l'ignoranza sconfinata. Ti banno :-P
    A me mettono noia e distraggono cmq.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il periodo in cui sono criptico, e me ne scuso, non è una tua lacuna. Il fatto è che mi vengono in mente dei pensieri che devo estirpare, e qual miglior modo se non quello di scriverli sul blog? :) Buona giornata, Chaillrun :)

      Elimina
    2. concordo, spesso nei dialoghi si tralasciano le parole a scapito della vista, si guarda l' intensità di uno sguardo, il modo di muoversi dell' attore...mentre leggendo le parole, hai esattamente il senso di ciò che il regista vuole trasmettere, e sopratutto quanta reale cura ci sia nella sceneggiatura ...anche nella vita si dovrebbero leggere i dialoghi magari tipo display sulla fronte, che ci si perde il senso mentre si guarda altrove...

      Elimina
    3. madonna in sti giorni faccio casotti: il mettono noia è riferito ai video con le scritte, non certo ai tuoi post :-(( Cesco sorry ma non chiamarmi Chaillrun per esteso please, sa troppo di gelido e castigatore :-)

      Elimina
    4. no vabbè, avevo capito il "mettono noia", tranquilla :D CHAILL :P mi riferivo solo al fatto che è colpa mia se non vengo capito, a volte. Sono troppo contorto!

      Elimina
    5. @S: hai colto il senso! Però più che riuscire a capire ciò che voleva dire il regista, secondo me riesci a farti una tua idea concreta, e non distratta!

      Elimina
  6. Ma alla fine non era un porno. Ne erano due. Di fila. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il film era pornception #battutenerd

      Elimina
    2. Madoo. Porno intellettualoidi. oltre che nerd.

      Elimina
    3. no, vabbè, gli occhialoni non servivano per quello, michè.

      Elimina
  7. E' un esercizio che ho fatto solo quando ero a Londra... più che altro per capirci qualcosa :-/ Per il resto ODIO i sottotitoli, spesso (spessissimo) non rispettano i dialoghi, sono parole diverse. E poi sto lì accanita a leggere, mi distraggo dalle scene. Le scene sono importanti, si ho capito, non è un porno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti confesso che ho sorriso al tuo commento :D i sottotitoli non li odio: se messi diligentemente e non alla prepuzio di animale a quattro zampe abbaiante non ostacolano la visione. (Da notare l'eufemismo :P)

      Elimina
  8. Gli unici film coi sottotitoli che ho visto sono quelli Rai 777 a casa della zia Sordy!
    Mi fa morire quando, tipo, mentre è inquadrato un telefono e si sente il drin drin, sullo schermo esce scritto:
    squilli di telefono.
    MA VAAAAAAA?
    Boh..sarà che io ci sento hahah! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MA NON COSI'! DAI! Più curati, come sottotitoli! :)

      Elimina
  9. E' vero che seguire le immagini distrae dai testi ma leggere i testi a volte fa perdere dei dettagli molto importanti nelle scene. Forse ogni film andrebbe visto due volte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni buon film si potrebbe vedere ogni giorno...

      Elimina

Post più popolari