Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

7 febbraio 2012

Professori di sta ceppa

Chi si laurea dopo 28 anni è uno sfigato.
Il posto fisso è monotono.
Gli italiani sono mammoni.

Qualcuno di noi "alunni" può alzare la mano e ricordare ai professori - con discrezione ed educazione - che loro non sono così perfetti come vogliono farci credere? Per giudicare si dovrebbe prima scendere dalla cattedra e vivere da esseri umani.


10 commenti:

  1. guarda parlano i loro stati di famiglia ...altrimenti non si spiega perché i loro figlioli fanno esattamente le cose che loro vogliono smantellare per tutto il resto dei giovani italiani...

    RispondiElimina
  2. ben detto ... LORO non son tanto diversi da noi

    RispondiElimina
  3. maledetti figli di puttana!!!!!!

    tutti a roma(ladrona) per un colpo di stato

    RispondiElimina
  4. Che poi appena il giorno dopo si scopre che anche loro che tanto criticano hanno i loro scheletri nell'armadio.

    Dai, cerchiamo di mantenere un tono tranquillo, questo è un blog ironico, evitiamo la rissa politica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, eviterei i toni golpisti. Roma non è ladrona, e non confondiamo lo Stato in senso istituzionale puro (che stimo e rispetto, personalmente) con le cariche politiche che ne fanno parte (e che non ne sono l'unica componente, essendo anche noi, i magistrati, le forze di polizia e tanti altri, elementi di esso). La critica deve essere costruttiva, e non una semplice invettiva. Per questo mi associo a quanto detto da te, Paolo, condividendo anche ciò che hai scritto nel post.

      Elimina
    2. Non potevi essere più diplomatico, caro Cesco :-D

      Elimina
    3. eh sì, un conto è la lamentela, ma sai com'è, ciò che viene detto su internet è passibile di querela, volendo. Siamo un blog che fa satira, anche, ma la satira è una cosa, un'altra è l'apologia di reato. E sinceramente non mi andrebbe di chiudere per qualche parola di troppo. Qui non ci sono censure e, al netto degli spammers, ognuno è libero di dire la sua, solo che per esprimere un'idea forte (condivisibile o meno) bisognerebbe, secondo me, avere la forza almeno di firmarsi, soprattutto se si incita alla rivoluzione. Per questo sono stato diplomatico :)

      Elimina
  5. Stanno a prendere a calci in culo (moralmente e non solo) chi sta già in ginocchio... e mo è troppo!

    RispondiElimina
  6. GIUSTISSIMO!!! ce ne sono tanti di fannulloni... ma ci sono anche tanti studenti bravi e in gamba... e che magari non riescono a laurearsi in tempo perché magari lavorano per potersi permettere le tasse universitarie... non tutti hanno il papi che paga al posto loro!!! e allora perché non dare più valore a chi invece si distingue??? perché elencare sempre e solo le cose negative? a fuori di pensare in negativo si vede solo quello... e i meriti svaniscono nel nulla...

    RispondiElimina

Post più popolari