Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

15 aprile 2011

Tutto quello che mi irrita (Pythia time!)

Si copia dai migliori :-P

Chi fa rumore quando mangia: i pasti sono un momento estremamente intimo, eppure non ci facciamo caso per l'abitudine che abbiamo a consumarli insieme. Siamo così concentrati sul nostro piatto che non ci accorgiamo di chi ci sta intorno. E più di qualcuno non ha coscienza nemmeno di sé. Costoro si dividono in diverse categorie:
  • i ruminanti: ci sono le pecore, che masticano a bocca aperta; ci sono i cammelli, che fanno compiere alla mandibola acrobazie degne di un trapezista; ci sono anche gli scoiattoli, che non riescono a mangiare senza produrre rumori di sgranocchiamento anche con le mousse.
  • i rotowash: che sorbiscono minestre e zuppe con tanto di colonna sonora a risucchio.
  • le lavatrici: che roteano lingua e boccone come un ciclo di lavaggio, centrifuga compresa. Costoro si esibiscono per lo più con le gomme da masticare, esulando quindi dal contesto conviviale per finirti tra i piedi in qualsiasi momento.
  • le calamite: i cui denti immancabilmente sbattono contro le posate.
  • gli arabi: millantano di discendere da quella particolare tribù che pare abbia l'usanza di mostrare gradimento per il pasto con un sonoro rutto.
 Bon Appétit!

7 commenti:

  1. Dai migliori? Quale onore :-D

    Bhé io sono un serpente, nel totale silenzio ingoio tutto senza quasi masticare, però alla velocità di un aspirapolvere. Odiosi davvero quelli che fanno il concerto mentre mangiano.

    RispondiElimina
  2. Waaa! Diventerei matta se tutte queste categrie fossero rappresentante contemporaneamente da persone che mangiano vicino a me :|

    RispondiElimina
  3. è verissimo... Io sono un po' come Paolo, niente rumori ma tutto alla velocità della luce..Se sono a casa tranquilla beh..allora posso permettermi di masticare! Ciao

    RispondiElimina
  4. auhahuauhahuauhahahu! bellissimo questo post! forse hai dimenticato quelli che tagliano la bistecca sul piatto producendo quel rumore ad una frequenza fastidiosissima. IO SONO IL PRIMO...perdonatemi ma è questione di piatto e coltello!=)

    RispondiElimina
  5. Bhé, oltre al coltello, c'è chi fa rumore con la forchetta e chi ancora si improvvisa suonatore di bicchieri con la forchetta :-D

    RispondiElimina
  6. Il serpente mi mancava :-P Io sono più uno struzzo, tutta china sul piatto, non guardo nessuno.

    Le posate che stridono rientrano tra i disagi sopportabili, a meno che non cozzino contro i denti!

    RispondiElimina

Post più popolari