Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

17 giugno 2011

American Market


Qualche post fa vi ho parlato delle grandi dimensioni dello spazio. E di come ogni "buon americano" si impegni a riempirlo. Con grandi edifici, grandi case, grandi parchi, grandi strade, grandi automobili e grandi corpi. I loro. Sappiamo tutti come l'obesita', in America, sia un problema grande, quanto loro. Fino a qualche tempo fa mi chedevo come mai, ma nel momento in cui sono entrato in un comunissimo market, ho risolto tutti i miei dubbi. La risposta era la piu' logica di tutte, per essere cosi' grossi bisogna consumare mega-porzioni di cibo, che sono le uniche che trovi.
Vi faccio qualche esempio. Il latte, alimento molto comune, viene venduto in "lattine" da un gallone, cioe' circa quattro litri, o da mezzo gallone. Senza contare l'infinita varieta' a cui si aggiunge quello al cioccolato o alla vaniglia delle stesse dimensioni.
Potrei continuare, la carne, di largo consumo la vendono in "comode" porzioni da 500gr, in su. Qualsiasi tipo di carne.
Senza dubbio, con lo spazio che hanno a disposizione, sicuramente non finiscono schiacciati.

Uscito, tornai verso casa, con qualche dubbio in meno qualche kilo di spesa in piu', alla ricerca di altri cliche della realta' americana.

10 commenti:

  1. Per dirti, la sera su RealTime fanno vari programmi su gente che vuol dimagrire, persino adolescenti. Sono dei "bufaloni" e fanno vedere che mangiano cose che mai immagineresti. Poi però piagnucolano che sono dei buoi, te credo.

    Anche nella famosa catena di fastfood le dosi sono pazzesche, il nostro bicchiere grande di bibita forse da loro è il piccolo.

    RispondiElimina
  2. ci sono gli africani obesi? cioe', anche in Africa ci sono spazi sterminati.....

    RispondiElimina
  3. alpexex: hanno qualcos'altro di smisurato (eheh)

    RispondiElimina
  4. X alpexex, ocio a lanciare certi assist a il cesco ihihihih

    RispondiElimina
  5. uffff ... per quanto il mio sogno sia quello di andare in America, a volte penso a quanto sia fortunata a vivere qui, con porzioni mini e tutto mini, non potrei mai accettare l'idea di diventare obesa per colpa del super mega enorme mercato che vende porzioni improponibili e presentandoli come la norma! :)

    RispondiElimina
  6. @Paolo: si e' proprio vero! Il bicchere piccolo qui sono 0.5L...quando ne ho chiesto uno, i primi giorni che ero qui, pensavo avessero sbagliato. Invece no.
    @in America ci sono africani obesi, almeno dal colore della pelle, presumo tali. E comunque do pienamente ragione al cesco. :D
    @Francesca.84: si risolve tutto, compri una porzione e la mangi in due o tre volte XD

    RispondiElimina
  7. @alpexexin: America ci sono africani obesi, almeno dal colore della pelle, presumo tali. E comunque do pienamente ragione al cesco. :D

    RispondiElimina
  8. Scommetto che i piselli sono piccoli però!
    Cazzo, chatto troppo con Bellammerda!

    RispondiElimina
  9. Sono talmente poco educati da questo punto di vista che le grande industrie ci speculano sopra. E magn magn :-p
    Un saluto

    RispondiElimina
  10. @Waterwicth: questo non lo so...e non vorrei saperlo, io! XD
    @Marcello Affuso: io penso che il loro standard sia di gran lunga "superiore" al nostro, in fatto di cibo. E non costa poi neanche cosi' tanto. Se poi per grandi aziende parli di quelle farmaceutiche che vendono prodotti dimagranti, su questo ti do ragione! Un saluto anche a te!

    RispondiElimina

Post più popolari