Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

6 giugno 2011

Piziavventura

Domenica pomeriggio a zonzo sui colli a bordo del carro solare di Apollo (leggi: scooter).
Il tempo non è dei migliori, siamo partiti col sole e un po' alla volta si è rannuvolato. Stavamo tornando verso casa, ma pur sempre persi in una strada nel nulla tra i boschi. Qui, non in città, non vicino a una qualsiasi parvenza di abitazione, restiamo con una gomma a terra.
Chiamo in soccorso l'OF che ovviamente non è a portata di mano. Mamy seppure più vicina non ha i mezzi per aiutarci.
Apollo mi lascia a bordo strada a fare la guardia al mezzo mentre lui si sarebbe diretto verso casa di un amico cowboy che avevamo da poco superato: "poco" su due ruote ad almeno 60 km orari, in discesa equivale a "molto" se a piedi e in salita.
Me ne sto a twittare nella speranza di un soccorso, sai mai che le nuove tecnologie funzionino davvero, quando si ferma un'auto: subito pensavo mi stessero prendendo per i fondelli dato che il guidatore é passato ridendo. Poi lo vedo fare marcia indietro: mi chiede se sono insieme al ragazzo che ha appena accompagnato da Nike, gaudio e tripudio, Apollo é arrivato dall'unico in zona che forse ci può aiutare!
I tre moschettieri, Apollo, Nike e Ciuchino arrivano armati di micro compressore: gomma gonfiata, ma un inquietante soffio esce dalla valvola. Sappiamo già per pregresse esperienze che ci toccherà farcela a piedi, elemosinando un accendisigari alle auto di passaggio per gonfiare la gomma di tanto in tanto.
Cominciamo la discesa, Apollo con lo scooter al traino, io con i caschi sottobraccio come Baby i cocomeri in Dirty Dancing. Dopo un tot sentiamo un clacson insolente dietro di noi e incredibile ma vero è l'OF che grazie il mio sos-gps ci ha raggiunti. Sento spuntare un moto di ammirazione per le nuove tecnologie. Una diagnosi veloce quanto drastica toglie ogni speranza di non farci tutta la strada a piedi.
Chiamiamo gli olimpici genitori perché vengano a recuperarci a valle e, gambe in spalla, proseguiamo la passeggiata.
Nel frattempo comincio a ricevere messaggi di supporto via Twitter e Faccialibro, seppur misera è stata una piacevole consolazione!
L'epilogo é presto detto: arriviamo al distributore con meccanico annesso, chiamiamo il titolare, depositiamo le chiavi del mezzo e torniamo a casa sani e salvi giusto prima della pioggia.

Recupero l'appuntamento fotografico settimanale, i compiti per casa li svolgo puntualmente ma non ho mai tempo di postarli: abbiate pietà di questa povera Pizia oberata dai vaticini!


13/52 - Rosso rubino

8 commenti:

  1. La foto è molto bella, ma ancor di più lo è il tuo racconto. Mi da speranza (non so se hai visto il "macello" che sto combinando su internet :D) che le nuove tecnologia possano aiutare anche me :P

    RispondiElimina
  2. Un paio di domande. OF sta per cosa? Sarà lunedì, ma non capisco l'acronimo. Altra domanda, come fai a gonfiare la gomma con l'accendi sigari? Pompa alimentata all'accendisigari.

    Comunque ti capisco, a me è successo in bici. Una volta per risolvere mi ero fatto gonfiare la gomma dal gommista. Lui mi fa "Va che rischio di romperti la valvola" ed io gli faccio "Tanto ormai, peggio di così :-D".

    RispondiElimina
  3. ...bellissimo racconto...giusto quello che ci voleva per cominciare un inaffrontabile lunedi!

    RispondiElimina
  4. @ il_cesco: ignoro i tuoi macelli on line, sono un po' fuori dal mondo ultimamente :-P

    @ Paòlo: OF starebbe per Onnipresente Fratello, abitudine di chiamarlo così nel mio Antro e testa per aria che mi fa dimenticare che qui non l'ho mai nominato XD

    @ Michele_D: si ride delle disgrazie altrui? Bravo! :-P

    RispondiElimina
  5. la foto è slavata...:-) tiè

    cosa avreste fatto senza gps?

    RispondiElimina
  6. Si ride, si pensa e si cerca di distrarmi da un noioso lavoro...:P

    RispondiElimina
  7. Che sfiga!
    "Camminare fa bene" è un luogo troppo comune?

    RispondiElimina

Post più popolari