Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

6 ottobre 2011

una mela al giorno...

è morto steve jobs. ah, storia vecchia...

3 commenti:

  1. E comunque, pur non essendo un fan di Apple, debbo ammettere che non ne ha sbagliata una, le sue idee hanno cambiato i dispositivi che usiamo tutti i giorni.

    RispondiElimina
  2. non osanniamo quelli che vengono definiti self-made-man. a mio modesto parere dietro di lui c'era una complessa attività di ricerca e tecnici iperqualificati...ti faccio un esempio: prendi armani...secondo è proprio lui che realizza gli abiti? o c'è un cartamodellista che presenta il prodotto al boss e il boss fa giusto qualche ritocchino? così è la apple, e qualsiasi altra industria, che tuttavia, come dicevi tu, ha cambiato il modo di concepire alcuni dispositivi odierni...

    RispondiElimina
  3. Sì, ma quando se n'è andato, la Apple stava fallendo. Se hai una squadra come il Barcellona ma hai un allenatore che non sa distinguere una marcatura a zona da una marcatura ad uomo, anche il Barcellona va in B.

    Invece se hai una squadra da media classifica, ma hai un allenatore brillante, quella squadra giocherà al massimo delle sue potenzialità. Un uomo da solo non fa nulla, ma messo in una squadra decente, allora lì si che la fa.

    Comunque caro Cesco, il tempo ci dirà chi ha ragione: i prossimi 2 anni vediamo cosa caccia fuori la Apple :-D

    RispondiElimina

Post più popolari