Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

13 ottobre 2010

parliamo, come mangiamo (male).

premessa: ciò che viene descritto in questo post è visto in maniera molto "generale". non attacco nessuno, è un post ironico, anzi auto - ironico, visto che, un po', ci sono in mezzo anche io.

"è l'alternativa al quartiere dormitorio di lusso, il grande edificio macchina che comprende in sé una "città nella città", che nella società "massmedializzata" si presuppone come obiettivo la casa "di diritto" e non la casa "di fortuna". non so se sono chiaro."

e cioè? "edilizia sociale, o meglio case popolari".

"gli spazi minimal hanno la funzione di cambiare la vecchia concezione di "uso e abuso" dello spazio circostante, di razionalizzarlo, in un piccolo mondo che contiente una molteplicità di fruizioni."

e cioè? "ti sto vendendo un monolocale".

"la ricerca di continui incontri, il connettivo è una polarità aggregatrice che istituisce una funzionalità distributiva in stretta relazione con gli interpiani."

e cioè? "c'è una scala principale e ci sono gli ascensori. ah, sì, ci sono anche quei "cosi" lì, che ci si cammina, ah! i corridoi".

(riflettevo qualche giorno fa su quella tipologia di comunicazione per cui sono stato istruito. la mia facoltà (architettura) crea mostri. mostri della comunicazione. gente che non è diversa da un qualsiasi teleimbonitore di successo e che saprebbe pure convincerti che un'emerita cagata ha delle enormi potenzialità. ho ripensato a tutto questo e mi è passato un brivido lungo la spina dorsale. io non voglio essere un mostro.)

2 commenti:

Post più popolari