Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

1 maggio 2011

Shogun. (S)battute/10

Questo post è opera de il_cesco e di Michele_D


E' morta Melania. E chi cazzo è? Dai fate i bravi, quella di Ascoli. Ma stavolta non è minorenne. Quindi i pedo - necrofili non potranno accanirsi. Non indignatevi per questo: ma per il fatto che ci hanno rotto i coglioni per una settimana e più con William e Kate. Avrebbero potuto far fuori loro. 

In ogni caso, un consiglio: "Will, Kate, Auguri! Ma attenti alle gallerie." Questo post può cominciare.

Omicidio Rea: annullata visita Meloni. Che nel frattempo, si è toccata la tetta sinistra.

Melania Rea è morta dissanguata, secondo l'autopsia. Potevano darle un Buscofen.

Tracce di sangue in auto del marito. Ma è di Chiara Poggi.

Melania: svastica sul corpo. Ma era una "girandolina".

35 coltellate su tutto il corpo. Il pirata Pop Pop.

Melania: nessuna doppia vita. Anche perché sono stati trovati solo due fianchi.

L'omicidio di Melania: il giallo di uno scontrino accanto al corpo. Il marito: "vi giuro non l'ho comprata io. Ma da quel che vedo è ancora in garanzia".

Restano oltre quaranta minuti di buio nelle ricostruzioni. Che se si fosse trattato di un delitto passionale, senza luce sarebbe stato tutto più interessante.

Omicidio Melania: spunta movente. Dal monte.

Omicidio Rea: due uomini la perseguitavano. Quello era Benny Hill Show, cari.

Tre persone attenzionate, ma nessun indagato. Vogliono prima capire che significa "attenzionare".

Omicidio Melania: più di un assassino. Forse anche una donna. Naaa. Per fare certe cose, ci vuole astuzia.

Proseguono le indagini e arrivano i RIS. Ma, perdìo, stavolta non trasmettete il caso in prima serata.


Capiamo che potrà urtare la sensibilità di qualcuno, tutto ciò. Ma sappiate che prima di tutto ha indignato noi. Soprattutto perché al prossimo omicidio questa notizia sarà dimenticata.


Agiamo in buona fede, tuttavia, se ci dovessero essere battute non "autentiche" vi invitiamo a segnalarle mandando una mail a crashtestbloggers@live.it 

5 commenti:

  1. Ormai nessuno si fila Chiara, Sarah, Yara e tutti gli altri "angeli" morti senza giustizia. Ma lo sanno anche i sassi che il tg è show, si dà in pasto il tormentone del momento.

    RispondiElimina
  2. Infatti Paolo...show must go on...fino al prossimo orribile caso.. Ogni 4 o cinque omicidi hanno il materiale per farci una 'bella' puntata ...

    RispondiElimina
  3. Sì, ha urtato la mia sensibilità, sinceramente.
    E' vero, si parla più di stronzate che di cronaca nera o di notizie che dovrebbero essere conosciute da tutti, ma, a parer mio, questo non è il modo migliore per renderle pubbliche.
    Se volete informare i vostri followers su vicende di attualità del genere, fatelo nel modo "giusto".

    Questo è il mio punto di vista, è solo un consiglio, poi, ovviamente, siete voi a scrivere qui.
    Buona domenica! :)

    RispondiElimina
  4. @Tutti: indignare era proprio l'obiettivo di questo post...

    RispondiElimina
  5. @Tutti:questi tipi di post non devono informare, anche perche' l'informazione la lasciamo ai giornali o ai blog che si dedicano all'informazione. In questi post l'indignazione deve portare alla riflessione. La riflessione porta poi il lettore a cercare l'informazione....
    Una sorta di campagnia di sensibilizzazione....

    RispondiElimina

Post più popolari