Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

22 maggio 2011

Toccato il Fondo. (S)battute/13

Questo post è opera de il_cesco e di Michele_D

Dominique Strauss-Khan è un economista, politico, francese, socialista, e altre offese che non voglio elencare.

Socialista? Questo spiega tutto.

Il 14 Maggio è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale. Si chiama campagna elettorale, quella.

Nell'accusa, un tentato rapporto orale con una cameriera. In realtà le aveva chiesto solo di dare una "sistemata".

Ah dimenticavo, è anche ebreo. Questo spiega tutto.

Tenta un rapporto orale con la vittima. In sua difesa, forse, le voleva dire "Guarda che bello, circonciso!"

E' al suo terzo matrimonio. Contemporaneamente.

Era il diretto concorrente di Sarkozy, all'Eliseo ma, per ovvi motivi, si è dovuto ritirare. In Italia sarebbe stato un successo.

"Strauss-Kahn come Berlusconi". Non proprio. Non era depilata.

Strauss Kahn: Il potere rende insensibili. Ma chiedetelo al culo della cameriera.

Strauss-Kahn, parola alla difesa: “Rapporto consenziente". Lui lo voleva.

Stauss-Kahn, i difensori giocheranno la carta del "Si trovava nella stanza 237"

Strauss-Kahn: hotel attese un'ora prima di chiamare la polizia. Funziona questo tantra!

Strauss-Kahn rinviato a giudizio da tribunale di Manhattan. Le BR in USA non esistono, però.

Strauss-Kahn: prostituta rivela, "pagava bene ma era aggressivo". E non si riferisce ad enormi membri di gomma dentellati.

Strauss-Kahn accusato di sodomia. La notizia suscita scalpore, persino da indignare la Casa Bianca di New York.

Strauss-Kahn: farsi migliaia di km fino a NY per una chiavata? Questa è determinazione, fratello!


Agiamo in buona fede, tuttavia, se ci dovessero essere battute non "autentiche" vi invitiamo a segnalarle mandando una mail a crashtestbloggers@live.it 

10 commenti:

  1. Riflettere con un sorriso...bravi...

    RispondiElimina
  2. volevo fare una riflessione: ora chi è di mira è un politico, probabilmente donnaiolo, forse colpevole, forse no. Su di lui è facile fare "satira", in quanto è un bersaglio debole, e crea consenso scherzarci. Cosa che invece non è stata apprezzata da tutti sul post su Melania Rea, posizione leggittima, per carità. Come diceva Artemisia "riflettere con un sorriso". Ma spesso le (s)battute non devono far ridere, necessariamente, ma pensare. Comunque grazie per chi ci segue assiduamente, anche chi non commenta, e grazie anche a ci critica. Le critiche aiutano a crescere. Ok, questo intervento sembrava una paraculata, forse lo è, ma me la sentivo di farlo :P

    RispondiElimina
  3. (argomento già affrontato in precedenza, su questo blog, da Michele_D e da Massimiliano Zulli su uomomordecane.it)

    RispondiElimina
  4. Sono pienamente d'accordo con il_cesco! E grazie ancora per i complimenti. E per le critiche, quelle sono fondamentali!

    RispondiElimina
  5. Non sono d'accordo sul "Ma spesso le (s)battute non devono far ridere, necessariamente, ma pensare", secondo me devono fare entrambe le cose, perchè è insieme che sono efficaci piùdi un servizio al tg e capibili anche da quella gente che spesso non ci prova neanche ad informarsi. Bel post!

    RispondiElimina
  6. Ti ringrazio per i complimenti, e anche per la critica, of course. E (of course, oggi mi sento british) ti spiego meglio cosa intendo e cosa intendiamo con il "non deve far necessariamente ridere". La battuta satirica - similsatirica ha dell'amaro dietro, celato davanti ad un sorriso...ecco perché può sì far ridere ma, necessariamente, deve far pensare...spero di essere stato più chiaro :) Grazie ancora per "l'attenzione" (mamma mia, questa frase sa di programma televisivo! :D) e per le parole spese -non sprecate!- buona serata e a presto :) PS: per altre "delucidazioni" non esitare a contattarci!

    RispondiElimina

Post più popolari