Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

23 maggio 2011

nero di seppia.

alcuni prelati, purtroppo, stanno facendo sempre più frequentemente cose orribili...esempi? beh, chessò...insegnare il catechismo e far santo wojtyla. scherzi a parte, la pedofilia è una cosa orribile, ancora di più se c'è l'aggravante che chi la commette è un soggetto squilibrato che si veste da figura "tutrice". fermo restando che possa essere una montatura mediatica e fino alla fine nessuno è colpevole e blablabla altri luoghi comuni, anche stavolta ho deciso di "scherzarci su". buona lettura.

arrestato don seppia. metteva i tentacoli sui ragazzini.

il prete confessa: "sono sieropositivo". per distogliere l'attenzione.

don seppia aveva anche con sé cocaina, che spacciava: andiamo, serviva solamente a tenerglielo duro!

"portameli con problemi, piccoli e neri". ma che cazzo di fantasia sessuale è "scoparsi calimero"?

14 commenti:

  1. Questi personaggi stanno uccidendo il valore della religione: poi è normale che la gente dica "Non credo in nulla perché ci sono preti pedofili.". Io nel mio piccolo sono credente che non riconosce il Vaticano come guida religiosa. Preferisco guidarmi da solo piuttosto.

    RispondiElimina
  2. io sono agnostico razionalista macrobiotico geneticamente modificato :)

    RispondiElimina
  3. Una volta si scopavano solo le perpetue.

    Ora si sono evoluti, hanno forse imparato da qualcuno?

    Non c'e' piu' religione oserei dire...

    RispondiElimina
  4. @Nessuno: E' forte come commento, il tuo, ma non è molto lontano - purtroppo - dalla realtà.

    RispondiElimina
  5. Non ci sono parole...
    E' un crimine orribile...in ogni caso, ma quando a commetterlo è un rappresentante di un istituzione così radicata, verso la quale si ha una certa fiducia, le mamme mandano spensierate i loro figli pensandoli al sicuro...è ancor peggio... Un po' come affidare le pecore al lupo..

    RispondiElimina
  6. Io credo, ho fede. Ma prete sì prete( in effetti il rango rende la cosa ancora più grave) no sono azioni abominevoli...e comunque questo Papa ha scritto un' enciclica molto dura ai preti irlandesi rivolta a tutti i preti sulla questione pedofilia.E comunque non bisogna mai fare di tutta un erba un fascio, no?

    RispondiElimina
  7. @Artemisia: d'accordo con te.
    @Laura: no, non bisogna assolutamente fare tutta un'erba un fascio. Non so quanto sia radicata la "questione pedofila" (dio che brutto termine) nella chiesa, ma ultimamente, è innegabile, che sta venendo fuori molto frequentemente (e anche se venisse fuori di rado sarebbe comunque grave)

    in ogni caso @tutti: grazie per i commenti.

    RispondiElimina
  8. Parlando seriamente...

    Penso che il ruolo dell'ecclesiasta in genere, sia di "guida spirituale", un po' psicologo, un po' teologo. Ma umano.
    Ed è quello che storicamente, ci ha fregato.
    Nell'immaginario collettivo, il prete (come il sindaco, il medico o la guardia pubblica) veniva indicato come punto di riferimento un po' per tutto.
    Vuoi perche' dal prete trovavi anche da mangiare o una coperta calda, vuoi perche' con le sue arringhe domenicali, ti dava un senso al tuo faticare nei campi, in miniera o al lavoro in genere se non al soldato.

    Tutto questo, misto ad una mistificazione del prete come "uomo santo", incarnazione di Dio e sua personificazione in terra. Fosse lui un pretino di campagna come Papa Gregorio Magno per fare un esempio.
    Quindi ora ci chiediamo "come mai, la personificazione di Dio, è cosi' Diabolica"?

    Perche' non è quello che abbiamo creduto fino ad ora!!
    Il prete è solo uno che ripete le parole che sono state scritte in un testo di qualche centinaio di anni fa', non è la parola di Dio! Ha adoperato per anni quel libro per dare conforto alla gente, dando un senso al dolore e alle difficolta' della vita o alla morte di un caro.

    Quindi, essendo umani, i preti hanno i loro difetti, che possono essere anche il tabagismo, l'alcolismo, le manie sessuali, la droga, la perversione.
    Difetti comuni a tutti quanti, se ci pensiamo.

    Io non mi stupisco che siano successe queste cose, sono sempre accadute.
    Ci meravigliamo solo perche' ora le sbattiamo bellamente in prima serata.

    Io prima di tutto, mi chiederei:
    chi è il prete? E perche' ha scelto di diventarlo?
    E di chi è la colpa se ha fatto quello che ha fatto?
    Non è che gli è stato "trasmesso" da qualche altro prete, questa mania che aveva?

    RispondiElimina
  9. @il_cesco: post noir,oserei dire!
    @Nessuno: Sono d'accordo in parte con la tua tesi, poiche' e' vero che essendo persone come noi, i preti, hanno difetti "comuni". Ma spesso le persone comuni vengono punite anche severamente per questo, mentre queste figure se non hanno un caso mediatico che gli scoppia alle spalle, cadono nel dimenticatoio dell'opinione pubblica, e purtroppo anche, in quello della giustizia.

    Comunque un buon commento e una arguta riflessione!

    RispondiElimina
  10. Ogni volta fatico ad esprimere il mio disgusto per persone di questo genere. Che schifo...

    E.

    RispondiElimina
  11. sfogati, emanuele, sfogati...

    RispondiElimina
  12. @Michele:
    hai ragione pure tu, ma in quello che ho scritto, volevo proprio dire questo!
    mettiamo i preti "al loro posto", ovvero tra di noi e trattiamoli come tali.

    "chi è il prete?" E' una persona come me, solo che indossa un colletto bianco... ;)

    RispondiElimina
  13. Sapete cosa mi dà fastidio ulteriormente? Un prete pedofilo non è sospeso, ma se un prete va a Italian's got a talent a cantare, è sospeso un mese. Non ci siamo proprio ragazzi.

    RispondiElimina
  14. @Paòlo: evidentemente lo avranno "buzzato" :D (bazzàto)

    RispondiElimina

Post più popolari