Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

20 maggio 2011

Tutto quello che mi irrita #6: catene di sant'Antonio

Iniziarono ai tempi delle lettere: arrivavano delle lettere dove si prometteva fortuna se si mandava subito a 20 persone - o qualcosa di simile -. La tecnologia ed internet hanno semplificato ed hanno iniziato a girare prima nelle mail - ora girano su Facebook -. Ricordo caselle piene di appelli di donazioni di sangue, richiesta di soldi o altre amenità. C'erano stupidi che erano convinti che Bill Gates si accorgesse se tu mandavi una mail a tutti gli amici possibili e ti regalava soldi, cellulari, ricariche o aiutava un bambino malato di febbre gialla.

Gente che diceva che la Cia ci controlla tramite le piante, che ci possono rubare i soldi se riceviamo delle telefonate. Io vorrei incontrare un autore di queste catene: me lo immagino il classico brufoloso nerd che non avendo un cazz da fare, dopo aver finito di guardare riviste porno ed aver visto tutti i video di Youporn, decide di inventare queste frottole da mandare ad amici più stupidi di loro.

Già perché poi se io dicessi "Attenti, la Luna vi sta per cadere in testa", le persone intorno a me mica alzerebbero la testa per verificare se dico la verità, ma inizierebbero a correre all'impazzata avvisando a loro volta le persone intorno a loro. Se poi fermi uno e gli dici "Guarda che la luna è ferma", non ti credono più e dicono "Per evenienza corro lo stesso". Allo stesso modo, tanti dicono "Non ho tempo né voglia di verificare, nel dubbio mando". Massì, continuiamo a diffondere l'ignoranza e le false notizie. Quindi odio anche coloro che rinviano le catene senza controllare.

Quando ricevete uno di questi appelli, prima di fare qualunque altra cosa, andate qui

http://attivissimo.blogspot.com/

e documentatevi. Non avete voglia? Non fate nulla ma non impestare i profili di amici e le mail con ste pseudo notizie non verificate.

10 commenti:

  1. odio le catene di sant'antonio, soprattutto quelle "superstiziose". e se non condividete questo post morirete.

    RispondiElimina
  2. Che poi ha 12 anni cipuò anche stare che ci credi, ma purtroppo vedo alcuni miei ex-compagni di liceo che linkano sta minchiate a destra e a manca tutt'ora, che tristezza...

    Manda questo messaggio ad almeno 5 dei tuoi ex compagni di classe, non succederà niente ma forse capiscono quanto sono patetici o forse si incazzano paracchio con te, in ogni caso non ti scasseranno più la minchia!

    RispondiElimina
  3. Sono 11 anni che sopporto ste mail - da quando ho la casella di posta -, che arrivavano anche da persone che ritengo intelligenti. Fossero stupide, le avrei compatite, ma da una persona intelligente mi aspetto che dopo un po' impari a capire che certe cose sono troppo incredibili per essere vere - e difatti sono false -.

    RispondiElimina
  4. *inizio riflessione stupida* certo che ci vuole parecchio per vedersi tutti i video di youporn. evidentemente non hanno niente da fare, e questo è confermato dallo spedire queste inutili mail. *fine riflessione stupida*

    RispondiElimina
  5. oddio è vero che odio ste catene mamma mia. e poi mi incazzo ancora di più quando dico "ma è una cazzata" e quello che me l'ha mandata risponde "si lo so ma l0ho mnadata lo stesso" ma c***o bloccala sta minchiata, non andare avanti

    RispondiElimina
  6. a volte lo fanno anche con gli sms, manda questo messaggino a dieci dei tuoi contatti se no sarai sfortunato... credo che siano le stesse aziende telefoniche a lanciarli per primi

    RispondiElimina
  7. Ciao Paolo hai ragione, veramente odiose ste catene di S.Antonio. Passa a ritirare il premio, regole 7 cose su di te, e 15 blog che segui da premiare. Ciaoooooooo

    RispondiElimina
  8. X Il_cesco, è palese che chi inventa ste robe non ha di meglio da fare con i neuroni del cervello.

    X Mò, è un altro aspetto odioso: la gente che non pensa e rimanda, rimanda all'infinito.

    X Gio, gli sms vanno di moda soprattutto quando ci sono le promozioni con gli sms gratuiti - chiamali scemi -.

    X Silvia, ritirati entrambi, ti ringrazio ancora :-D

    RispondiElimina
  9. Che tristezza queste catene, soprattutto quelle che ti mandano via sms neo laureati.
    Un saluto e complimentti per il blog

    RispondiElimina

Post più popolari