Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Licenza Creative Commons
aprovadicrash by Aprovadicrash is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at aprovadicrash.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at crashtestbloggers@live.it.
E' consentita la copia del materiale contenuto in questo blog, purché non a fine lucroso, e comunque mediante citazione delle fonti. La proprietà intellettuale resta comunque dei singoli autori. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Esso viene aggiornato senza alcuna periodicità.

7 giugno 2010

Il bivio

Saranno pure frasi fatte ma la vita ti pone nelle condizioni di dover fare delle scelte continuamente é un pò come essere costantemente davanti ad un bivio. I casi sono, ovviamente, diversi, ci sono le scelte semplici, quelle indotte per logica e poi ci sono gli sbagli, il problema é che qualunque sia la conseguenza della scelta l'esito é a posteriori mentre gli effetti quasi sempre ad effetto immediato.
A questo punto qual'è la cosa importante? L'importante é potersi continuare a guardare allo specchio con una certa dignità, perdere questo significa non aver più nulla.
Dire che é sempre tutto ok é una utopia questa sera ho voluto condividere un momento non al top, sperando di non aver arrecato disturbo ad alcuno. Dopotutto domani é un altro giorno.
Ciao

2 commenti:

  1. è proprio vero quello che hai detto...

    RispondiElimina
  2. in quanto a periodi non al top, mi sa che non sei il solo, quindi non arrechi disturbi a nessuno, anzi. Dai la possibilità di parlare ed è un qualcosa di importante.

    Che dire, più passano gli anni, più mi accorgo "che la vita non è giusta come la vorresti te" (cantava il buon luciano ligabue). E gli stessi bivi di cui parli, a volte sono pure a trabocchetto.

    Prendi la via che pensi sia migliore e invece è quella che ti porta alla sofferenza più atroce. Tipica situazione che sto vivendo io.

    E' vero, gli esiti sono sempre a posteriori e gli effetti immediati. Ed è l' attesa dell' esito che peggiora spesso quelli che sono gli effetti. Almeno, quando gli effetti sono negativi.

    Che dire, io diversamente da come la pensa il resto della massa, credo che è facile guardarsi nello specchio. Basta solo rendersi conto di una cosa: qualunque e dico QUALUNQUE sia la scelta e la decisione che si fa, se fatta con convinzione, anche se non è quella migliore, è sempre la scelta giusta.
    Spesso certe scelte non si riescono a prendere xkè ci sono tante cose da considerare, quindi penso che, a meno che non si fanno gesti senza pensare, tutti possiamo guardarci sereni nello specchio.

    Non felici, magari disperati, ma in pace con se stessi.

    RispondiElimina

Post più popolari